Posts tagged with "musicacoordinata.it"

564240_427920517242776_1443380442_nIn caso non l’avesse già fatto, il parroco vi comunicherà a breve la data della prima comunione di vostro figlio e dovete organizzare la festa?
Primo punto su cui riflettere: l’evento è un po’ di tutti i partecipanti, quindi cerchiamo di rispondere ai gusti di tutti, sempre con la semplicità che un sacramento religioso richiede.
Secondo aspetto da considerare: avviarsi per tempo è comunque un vantaggio. Ci si può coordinare meglio con le mamme degli amichetti da invitare, alcuni dei quali sicuramente faranno la comunione più o meno nello stesso periodo, la scelta delle location per quel giorno è più ampia etc.
Per la prima comunione, come per tutti gli eventi, vale sempre la regola “affidarsi a professionisti è meglio”. Semplicità ok, ma ricordiamo, soprattutto per quanto riguarda la ristorazione, il banqueting, che l’eccessivo risparmio può celare sorprese non sempre gradite. E mi raccomando, per gli animatori: professionalità, professionalità… Professionalità!
E veniamo al punto centrale: dove?
L’ideale sarebbe un luogo che, come detto prima, renda felici tutti, perché non diventi solo una adesione doverosa od un atto formale, ma un momento piacevole ed unico da ricordare per ogni invitato.
Molte ville storiche che si aprono ad eventi privati catturando gli adulti per il loro fascino, come villa Wenner, offrono giardini bellissimi per giochi, frizzi e lazzi per bimbi, in modo anche istruttivo.
L’aspetto pratico da non sottovalutare è che una villa con giardino può anche garantire spazi naturalmente suddivisi per giovani pieni di energia e, diciamo così, diversamente giovani.
E poi, educare al bello e al suo fascino è importante, giusto?
E allora forza e coraggio, si festeggia! Cresceranno presto…

Innamorarsi a Pellezzano, e festeggiare a villa Wenner!

STORICAPellezzano celebrate and wedding district.
C’era una vota una ridente valle a ridosso del fiume Irno tra Fratte e la collina di Capezzano, nel comune di Pellezzano. Qui fu creato nell’Ottocento il primo distretto industriale tessile a livello europeo; distretto industriale, stile Olivetti, per intenderci.
C’era una volta, ora il distretto non c’è più, ma c’era una villa…, c’era uno stile, c’era un’atmosfera… e tutto questo c’è ancora.
E poi un territorio si sviluppa, cambiano tante cose, nascono nuove realtà.
E allora?
E allora metti una coppia di sposi, metti il desiderio di festeggiare un momento felice della vita, anche un compleanno, una ricorrenza… Si sappia che in questo luogo, veramente magico e fiabesco, è possibile può trovare a portata di mano, senza andare troppo in giro, quanto di meglio serve allo scopo.
Tra l’altro, adesso a villa Wenner è anche possibile celebrare riti civili.
12360359_1093881990646622_7154704242137016392_n (1)
Parliamo di musica?
RINO DSCN1512Il maestro Rino Barbarulo e l’AISDA, Accademia il Suono dell’Arte, realizzano secondo i vostri desideri la colonna sonora di ogni evento.
Se vi piace gospel… il sound americano, volendo condito anche con disco.. arrivano loro… i Non solo gospel.
Parliamo di animazione?
New Age e Movida in tour sono due realtà consolidate ed importanti, capezzanesi, sempre.
Per i fiori, oltre quanto già vi può essere proposto all’interno di villa Wenner, c’è la grande offerta di Fiorista Maria a Coperchia.
Forse è presto per parlare di distretto, e speriamo di non aver dimenticato nessuno. Come si diceva, il territorio si sviluppa e nascono nuove realtà, ma se si tratta di celebrare, villa Wenner e tutto quanto si può trovare nel territorio di Pellezzano e delle sue frazioni … possono essere un’ottima scelta!
Innamorarsi a Pellezzano, Festeggiare l’amore, la gioia in questa suggestiva dimora storica con tutto quanto offre il territorio? Certo, perché un luogo, ormai si sa, è di chi lo ama.

Musica e matrimonio

Musica-e-MatrimonioLocation di eccezione, musica.. ..Pellezzano white district

Al matrimonio non può mancare la musica.

C’è chi la ama in sottofondo, chi si fa accompagnare dalle dolci note di un pianoforte, chi sceglie una vera e propria band….

Se si desidera, in altri termini, organizzare un ricevimento coi fiocchi è impossibile prescindere da un intrattenimento musicale curato e di qualità.

La cerimonia, il ricevimento e il party sono i tre momenti salienti di uno dei giorni più emozionanti della nostra vita: il giorno del fatidico sì.

Come renderli ancora più speciali? Qual è il modo per caratterizzarli, per legarli ma contemporaneamente differenziarli stupendo gli ospiti? Regalare armonia e allegria a tutti gli invitati è sicuramente la modalità migliore!

Soltanto grazie a professionisti seri e affidabili sarà possibile assicurarsi una colonna sonora degna dell’occasione.

Abbiamo chiesto un parere in merito al maestro Rino Barbarulo, insegnante, maestro di musica con pluriennale esperienza di  intrattenimento musicale per cerimonie.  Conosciuto a livello nazionale ed internazionale nel settore wedding , con la moglie Stefania  ha aperto a  Pellezzano, a pochissima distanza dalla nostra villa Wenner, l’ Accademia  il suono dell’arte,  AISDA,  centro di formazione, produzione e servizi per lo spettacolo,  dove si possono prendere contatti se si cerca  musica per matrimoni, comunioni, feste, eventi pubblici e privati.

Per lui, la parola d’ordine per un evento perfetto è flessibilità:  è la scelta musicale, in altri termini, che si deve adattare al luogo, ai gusti dei partecipanti, ai vari momenti che un evento presenta e che possono avere caratteristiche molto diverse…

Alla domanda: “e se cambiassimo musica?”   La risposta deve essere sì.

Tutta la musica è bella quindi, l’unica regola è il rispetto del momento e di chi ascolta.

Se vogliamo ricordare per sempre il giorno più bello della nostra vita, teniamo presente che musica e memoria sono un binomio imprescindibile: una nota ed  una canzone felice ci riporteranno ad un momento felice!